* Louis Lavelle

NOTE BIOGRAFICHE

*  *  *

Louis Lavelle nasce a Saint-Martin-de-Villeréal il 15 luglio 1883. Filosofo francese, Lavelle fu professore al Collège de France dal 1941 e dal 1947 membro dell’Institut Académie des sciences.

La sua filosofia rientra, insieme con quella del suo contemporaneo René Le Senne, nel movimento della “filosofia dello spirito”, che inquadra i problemi dell’esistenza nelle strutture di un’ontologia razionale. La sua meditazione oltre a riallacciarsi alla tradizione dello spiritualismo francese era legata all’idealismo di O. Hamelin. Muore a Parranquet il primo settembre del 1951.

Tra le sue opere principali ricordiamo: Dell’essere (1928), La coscienza di sé (1933), La presenza totale (1934), L’io e il suo destino (1936), Dell’atto (1937), Del tempo e dell’eternità (1945), Introduzione all’ontologia (1947), Trattato dei valori (1951).

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *