Pensieri – 6: San Giovanni XXIII

San Giovanni XXIII, Papa

Angelo Giuseppe Roncalli, Papa Giovanni XXIII, chiamato affettuosamente dal popolo ‘il Papa buono’, in meno di cinque anni di pontificato ha saputo conquistare la stima del popolo cristiano e non solo.

Nacque a Sotto il Monte, il 25 novembre 1881, figlio di contadini, vive un’infanzia semplice nelle campagne Bergamasche, sino al 1892 anno in cui partì per il seminario minore di Bergamo, portando nel cuore e nel modo di fare la genuinità dell’ambiente in cui era cresciuto. Il 1904 fu l’anno dei primi grandi traguardi: dottore in sacra Teologia e ordinato sacerdote. Il suo fu un cammino in ascesa continua, aiutato dalla grazia di Dio ma anche da una perspicace intelligenza: incaricato della direzione spirituale del seminario nel 1919; nel ’24 nominato professore di Patristica al Pontificio ateneo Lateranense. L’anno successivo ricevette la nomina di Visitatore apostolico in Bulgaria e venne consacrato Vescovo. Comunque, Angelo Giuseppe, rimase sempre un uomo modesto, umile e soprattutto pieno di Dio. Nel ’53 fu creato Cardinale e promosso a Patriarca di Venezia. Il 28 ottobre 1958 eletto Papa assunse il nome di Giovanni XXIII.

Salì sulla Cattedra di Pietro all’età di 77 anni, tra lo stupore dei vaticanisti che non lo avevano considerato come una, è proprio il caso di dire, papabile scelta. Qualcuno mormorava sottovoce: Papa di passaggio. Ma Papa Roncalli non aveva intenzione di fare un passaggio silenzioso, se proprio doveva essere un passaggio, avrebbe lasciato il segno dei suoi passi! Il 25 gennaio 1959 annunciò un prossimo Concilio per la Chiesa universale che aprì con un memorabile discorso. Siglò numerose Encicliche e altri documenti magisteriali, non cessando però di farsi direttamente vicino al popolo. Lo ricordiamo in visita ai carcerati del Regina Coeli, o nella Sala Clementina con i mutilati di don Orione e don Gnocchi. Colto, erudito eppure attento all’esigenze del popolo, la sua morte, 13 giugno 1963 commosse il mondo intero, cristiani e non. Papa Francesco lo ha proclamato santo nel 2014.

 

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *