Si chiamano «Fioretti» a delle raccolte di episodi, particolarmente edificanti, tratti dai racconti sulla vita dei santi. Non sempre, queste narrazioni, fanno riferimento a fatti storicamente avvenuti, alle volte, infatti, sono il frutto della fantasia e della pietà popolare che ha voluto, attraverso di essi, sottolineare una particolare virtù, o una peculiare caratteristica del santo venerato.

Noi, invece, abbiamo deciso di raccontare, nei «Fioretti» che hanno come protagonista la nostra consorella, la Venerabile suor Filomena Ferrer, solo degli episodi storicamente avvenuti, che abbiamo ripreso dalla biografia, scritta da P. Alfredo Bellantonio, Postulatore della sua Causa di Beatificazione, dalla biografia del suo padre confessore, Narciso Dalmau e dagli Scritti autobiografici redatti da suor Filomena in obbedienza al comando ricevuto dal P. Dalmau.

Ci auguriamo che questi racconti facciano nascere in voi, non solo il desiderio di conoscere sempre meglio la figura di suor Filomena, ma anche l’audace aspirazione di intraprendere un serio cammino di santità. Poiché, se è vero che la vita della nostra consorella è costellata di grazie particolari e doni insoliti, è altrettanto vero che la sua santità non è legata a questi, ma alla sua obbediente risposta alla volontà di Dio, al suo amore abnegato al Sacro Cuore, al suo sforzo di perfezione con la sola intenzione di piacere a Dio e alla Santissima Vergine, tutte cose nelle quali possiamo e dobbiamo imitarla: leggendo questi Fioretti ricordatevi che la santità non è un privilegio bensì un dovere!!! E lasciatevi ispirare da questa giovane Minima che voleva essere santa: Costi quel che costi…!

.

.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *